Istituto Archè Scuole Manfredini

Crescere è un viaggio: ne stiamo iniziando uno nuovo!

Archè. Un nome che è tutto un principio 

Archè, in greco antico, significa principio, sostanza originaria di tutte le cose. 

Per la nostra scuola significa un nuovo inizio, in una nuova città, con tutto l’entusiasmo e l’energia che questo comporta. 

Per i ragazzi, significa l’inizio di un viaggio, di scoperta e crescita personale. 

Ma “archè” è anche il centro più profondo di ogni ragazzo, il suo talento e le sue potenzialità. Per questo, lo scopo della scuola deve essere principalmente permettere agli studenti di realizzarsi nella maniera più piena e soddisfacente, per diventare adulti consapevoli, capaci di agire nel mondo per un futuro migliore. 

Perché Mondovì

Storicamente riconosciuta come Città degli Studi, Mondovì da secoli è sede di importanti scuole e anche per questo particolarmente sensibile ai temi dell’educazione.

La proposta di una Nuova Scuola Secondaria di I grado proprio qui, nasce dall’incontro tra il  Banco Azzoaglio di Ceva e la Fondazione Sant’Agostino di Varese. Il progetto unisce la ventennale esperienza in ambito educativo della Fondazione Sant’Agostino con l’impegno e l’iniziativa sul territorio del Banco Azzoaglio.

Motore dell’iniziativa è la forte convinzione comune che nessuno sforzo e nessun cambiamento possono portare ad un futuro migliore e a una crescita sostenibile se i bambini ed i ragazzi di oggi non saranno adulti consapevoli, capaci di raccogliere il testimone e portarlo nel mondo per trasformalo positivamente.

Perché Archè è diversa

EDUCARE INSEGNANDO

Educare: comunicare ai giovani il valore positivo della vita, suscitando in loro il desiderio di contribuire alla costruzione di una società umana e solidale.

Insegnando: attraverso la proposta didattica introdurre alla scoperta di sé e della realtà.

  • La centralità dello studente
    Ogni alunno ha bisogno di essere guardato così com’è, con uno sguardo aperto e libero da pregiudizi, riconoscendo la sua unicità e il suo valore di persona.
  • Il rapporto docente-alunno
    Occasione per l’alunno di incontrare la ricchezza di esperienza di un adulto, e per l’insegnante di imparare dalle domande e dal desiderio di conoscenza del ragazzo.
  • La classe
    Un luogo accogliente nel quale è possibile vivere un’esperienza affettiva e imparare assieme.
  • L’esperienza
    Come incontro con la realtà presentata, direttamente o attraverso lo studio, come oggetto di conoscenza, riflessione, giudizio e cambiamento.

  • L’importanza dell’inglese e delle lingue straniere
    Indispensabile apertura verso il mondo e “marcia in più” per il futuro
  • Le competenze digitali, indispensabili in un mondo connesso
    Padroneggiare i nuovi linguaggi, per essere attori consapevoli e creativi e non passivi fruitori.
  • Lo sport, come educazione non solo fisica
    Per uno sviluppo completo e armonioso della persona e per sviluppare fiducia ed equilibrio.
  • Il valore profondo della musica e dell’arte
    La bellezza salverà il mondo: imparare a conoscerla, riconoscerla e a crearla per diventare adulti migliori. 

La sede di Archè: nel cuore della storia studentesca di Mondovì

Grandi spazi, aule luminose, una palestra perfettamente attrezzata e laboratori digitali all’avanguardia, oltre a un ampio cortile per l’intervallo: la scuola Archè occupa un’ala dello storico Istituto Casati, sede del più importante e rinomato convitto studentesco di Mondovì. 

 

ANCORA POSTI DISPONIBILI PER IL PROSSIMO ANNO SCOLASTICO!

Le iscrizioni sono ancora aperte. Si ricorda che è possibile iscrivere il proprio figlio/figlia alla scuola Archè anche se è già stata effettuata l’iscrizione alla scuola statale. È sufficiente richiedere il nulla osta alla scuola in cui era stata precedentemente effettuata l’iscrizione.

È sempre possibile chiedere un colloquio con i referenti delle scuole inviando mail a: segreteria@fondazionesantagostino.it